Saturday, January 31, 2015

Episode XVII - first draft

Ho ridotto il tempo di corsa a 20 minuti. Corro più veloce. In commissione sanità siamo arrivati alle fasi conclusive dell'ostruzionismo sulla legge sul testamento biologico e si fa tardi tutte le notti. Anche la BBC spesso affronta la questione eutanasia nel Regno Unito, dove molto più laicamente si chiama right to die e non in altri nomi che possano spaventare l'elettorato. Onore al merito. 

In questi giorni anche l'Olanda e il Belgio stanno modificando le loro leggi, prevedendo l'eutanasia anche per i bambini, e la BBC affronta la questione con interventi favorevoli e contrarmi. Non ho mai sentito intervistare un prete. Quando invece parlano d'Italia, partendo sempre dal caso Eluana Englaro e mai da quello di Welby, il prelato diventa imprescindibile. Anche per la BBC. E' in quei momenti che aumento il passo. Per il nervoso. Anche sotto la pioggia battente.


 

Email l'Opinione - Buongiorno Senatore, le mando la sbobinatura dell'intervista di ieri. Resto in attesa di un suo via libera. Cordialente. E.

Senatore, Come si aspetta che venga formulata questa legge?

 
Credo che, al netto del dibattito in commissione al Senato, il testo di entrata sarà al 99 per cento uguale ai testo di uscita. Spero che i 322 senatori si assumeranno la responsabilità di votare per qualcosa che garantisca le libertà costituzionalmente sancite.

Secondo lei tra queste libertà costituzionali rientra anche la possibilità di rinunciare ad idratazione e alimentazione forzata? Perché il punto centrale del dibattito rimane questo sebbene sollevi un gran polverone.

Sì questo è il punto centrale insieme al fatto che si devono rendere vincolanti le dichiarazioni anticipate di trattamento che vengono espresse dai cittadini. Se questo non venisse consentito - e le disposizione dei ddi che stiamo discutendo non danno certezze sul rispetto delle volontà dei paziente - avere una legge sarà inutile.

E’ dunque il rispetto della volontà dei singolo individuo ad essere prioritario a suo giudizio? 


Io credo che la legge debba vertere sul ‘testamento’ e non sul ‘biologico’. Deve essere un documento legale e non una cartella clinica. Deve garantire l’articolo 2 della Costituzione, messo in correlazione con l’articolo 32. L’articolo 2 dice che la Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, e tra i diritti inviolabili dell’uomo c’è anche quello di poter rifiutare le cure. Anche vitali. Nessuno -- e ripeto nessuno - può essere obbligato a un determinato trattamento sanitario se non per disposizione di legge. E la legge non può in nessun caso violare i limiti imposti dal rispetto della persona umana come codificati nell’articolo 2.
 

A proposito di Costituzione, pensa che la democrazia italiana sia in bilico, come qualcuno ha detto dopo lo scontro istituzionale tra Premier e Capo dello Stato? Tutti i giorni c'è una manifestazione in difesa detta Costituzione, lei non mi pare che aderisca…

Non aderisco perché credo che la legalità costituzionale in questo Paese venga violata da almeno trent’anni. La violazione della Costituzione è cominciata con le leggi di emergenza adottate negli annidi Piombo ed è continuata progressivamente. La violazione della legalità costituzionale era patente quando non si componeva la Commissione di vigilanza Rai o non si arrivava ad eleggere i membri mancanti della Consulta, o quelli del CSM o dell'autorità sulla comunicazione. Quanti dei manifestanti in difesa della Costituzione hanno detto o fatto qualcosa per queste violazioni patenti della Carta?
 

Lei è sceso in piazza per chiedere che Eluana venisse "liberata", cioè che potesse morire. Non ha avuto nessun dubbio? E ancora certo al 100% che quella sia stata la cosa giusta?
 Più che la cosa giusta era la cosa che lei avrebbe voluto. Penso di potermi fidare di più della memoria e dell’amore di un padre che degli ordini di un prete o di un capo partito. Siccome però nel dubbio in Italia esiste ancora la magistratura, ricordo che la volontà di Eluana è stata confermata da una sentenza.
 

La sua legge ideale sul testamento biologico come dovrebbe essere formulata? 

In modo che le dichiarazioni finali di un individuo siano vincolanti. Ritengo che sia assurdo dover rinnovare le disposizioni ogni tre anni. Occorre dare la possibilità di veder mantenuta la propria volontà fino all’ultimo secondo in cui la vita è degna di essere vissuta, dopodiché accada quel che IO, che sono il "proprietario" della mia vita, ritengo debba accadere.
Io - "Vista si stampi! Grazie. Saluti".

WhatsApp Edo - "Oi, hanno chiamato dal Sole per avere ulteriori informazioni sulla legge, che gli dico?"
 

Io - "W il sol dell'avvenir! digli che rilanciamo con un'iniziativa intitolata "Senatore per due ore". Ecco il testo del comunicato.
 

In queste ore la legge sul testamento biologico è in discussione presso la commissione Igiene e sanità del Senato. Qualunque sia l’esito dei lavori in commissione il disegno di legge finirà con l’essere la pietra tombale della libertà e dell’autodeterminazione del cittadino. Per rallentare il più possibile l’iter legislativo – facendo crescere la resistenza nel paese – invitiamo la cittadinanza a essere protagonista del processo legislativo formulando direttamente gli emendamenti che vorrebbero veder proposti al disegno di legge. Ci assumiamo la responsabilità di presentarli in tutte le sedi possibili. A questo sito tutte le informazione su come preparare emendamenti o ordini del giorno www.senatoreperdueore.it.

E - "Ahahaha, sul serio?!?!"

Io - "Certo, così voglio proprio vedere se quelli che si riempiono la bocca con la politica 2.0 riprenderanno la cosa o, come quelli che 'difendono la Costituzione' faranno finta di niente salvo poi indignarsi quando fa comodo a loro ;-)".

E - "Giusto!"


Email UfficioStampaPD - "Machedavero?"

Io - "Compagni, voi state li' a cantare bandiera rossa e noi invece la buttiamo sul partecipativo. Una comunità di individui non è comunismo, al limite comunitarismo, però sempre roba collettiva quindi vi dovrebbe garbare. Vedete di partecipare, almeno individualmente - oltre che rilanciare il comunicato stampa por favor!"

USP - "Daje!"

Io - "Ci conto eh!"


WhatsApp Edo - "Ha richiamato il Sole e ti fanno i complimenti, domani fanno un pezzo e nel domenicale lo citeranno di nuovo in una pagina sulla politica 2.0!"

Io - "Bene!"


Email CommSanità - "Senatore buongiorno, Le possiamo chiedere di passare a firmare i primi 500 emendamenti che nel fax molte delle firme non sono leggibili? Basta una sigla. Grazie"

Io - "Sicuramente. Passo nel primo pomeriggio".


WhatsApp Vittoria Menta - "Senatore anche io voglio esserlo per due ore! Stasera mi ci metto"

Io - "Pensavo che stasera avessi un impegno?"

V - "Pensavo che questa fosse una priorità…"

Io - "Appunto ;-)"

V - "A che ora?"

No comments:

Post a Comment